Author: admin

Categories
Trading

Ti sveliamo il trading online a basso rischio

Una delle percezioni comuni tra gi investitori , sia al dettaglio che al commercio, è quella che per ottenere dei grandi profitti, si devono correre anche grandi rischi. Da dove proviene questa percezione ? E’ vero che il trading online a basso rischio non è possibile ? In questa guida approfondiamo l’argomento.

Trading online: pro e contro

L’opinione che il trading online sia rischioso deriva dal fatto che gli investitori considerano sia la volatilità che la leva finanziaria come degli strumenti ad alto rischio. Quindi, se uno entra in mercato durante i quali vi è un’alta volatilità, utilizzando una leva finanziaria elevata, i profitti possono essere enormi e rischi sono bassi. 

In sostanza, la maggior parte delle persone è avversa al rischio e quindi si accontenta solo di rendimenti bassi o mediocri, perché i rendimenti più elevati sono riservati unicamente agli investitori che sono disposti ad assumere maggiori rischi. Gli esperti internazionali sanno che però il mercato non funziona proprio in questo modo. 

Limitare i rischi nel trading online

Per limitare i rischi transitionstrading.com possibile considerare tre fattori principali vediamo quali sono:

Limitare i rischi nel trading online

Stop loss 

chiamato anche stop alla perdita, è uno strumento che permette di gestire le perdite. In pratica, il trader comunica al proprio broker di fiducia o ad intermediari finanziari, il livello al quale deve chiudere una determinata posizione in perdita. In tal modo l’investitore indica, in anticipo, la quantità massima che si è disposti a perdere. 

Take profit

è uno strumento che permette di chiudere in modo automatico l’operazione che viene aperta una volta che si raggiungere un determinato livello .

Punto di entrata

è importante nel trading online. Per punto di entrata si intende quando un trader decide di entrare in un mercato prendendo una posizione long (quando effettua un acquista) o short (quando effettua una vendita) e si conclude quando l’operazione viene chiusa. 

Speculare nei mercati finanziari significa investire dei soldi e metterli a rischio. Vi sono però degli strumenti per limitare le perdite.